PROGRAMMA

Ritrovo dei Signori partecipanti nei luoghi prestabiliti e partenza per il Veneto, sosta conveniente in autogrill per la colazione facoltativa, arrivo sulla terra della Laguna, dove una Motonave riservata per noi ci accompagnerà a Venezia. Pranzo libero. Il Carnevale di Venezia è una festa cittadina che si svolge con cadenza annuale nel capoluogo veneto. Si tratta di uno dei più conosciuti e apprezzati carnevali del mondo. Le sue origini sono antichissime: la prima testimonianza risale ad un documento del Doge Vitale Falier del 1094, dove si parla di divertimenti pubblici e nel quale il vocabolo Carnevale viene citato per la prima volta. L’istituzione del Carnevale da parte delle oligarchie veneziane è generalmente attribuita alla necessità della Serenissima, al pari di quanto già avveniva nell’antica Roma (vedi panem et circenses), di concedere alla popolazione, soprattutto ai ceti sociali più umili, un periodo dedicato interamente al divertimento e ai festeggiamenti, durante il quale i veneziani e i forestieri si riversavano in tutta la città a far festa con musiche e balli sfrenati. Attraverso l’anonimato che garantivano maschere e costumi, si otteneva una sorta di livellamento di tutte le divisioni sociali ed era autorizzata persino la pubblica derisione delle autorità e dell’aristocrazia. Tali concessioni erano largamente tollerate e considerate un provvidenziale sfogo alle tensioni e ai malumori che si creavano inevitabilmente all’interno della Repubblica di Venezia, che poneva rigidi limiti su questioni come la morale comune e l’ordine pubblico dei suoi cittadini. E per questo Martedì Grasso, che chiude il Carnevale, ci sarà il concorso della MASCHERA PIU BELLA, i partecipanti sfilano in passerella, sfidandosi a colpi di costumi, maschere e parrucche nel doppio appuntamento giornaliero. Il concorso diventa ancora più ricco di emozioni, colori e sorprese: anche quest’anno sarà il pubblico a decidere i vincitori giornalieri, grazie ad un meccanismo di votazione ad eliminazione diretta, che coinvolgerà la piazza e i suoi ospiti e decreterà le maschere più belle delle sfilate, ed infine alle 17:00 assisteremo  ad uno dei più alti tributi al “Leone alato di San Marco”, simbolo della  città di VENEZIA che, eccezionalmente, salirà sul Campanile dipinto su di un grande telo scenografico volando sopra il pubblico presente in piazza. Ad accoglierlo sul palco di Piazza San Marco le dodici fanciulle veneziane, le Marie. Un rituale di grande suggestione a suggellare il congedo del Carnevale. Al termine partenza per il viaggio di rientro, con sosta in grill per la cena facoltativa, arrivo previsto in tarda serata.

LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE È DI € 65,00

COMPRENDE: viaggio in pullman G.T., traghetto a/r, nostro accompagnatore, assicurazione.

NON COMPRENDE: tutto quanto non indicato espressamente nel programma o indicato come facoltativo.

ORARIO PARTENZE: (Orari e località soggette a riconferma)

GALLICANO (BATA)  Ore 05:00 LUCCA (ESSELUNGA S. CONCORDIO) Ore 05:50
BORGO A MOZZANO (PESCATORE)  Ore 05:15 CAPANNORI (CASELLO AUTOSTRADALE) Ore 06:05
PONTE A MORIANO (PIAZZA)  Ore 05:30 ALTOPASCIO (CASELLO AUTOSTRADALE) Ore 06:15
LUCCA (PALAZZETTO DELLO SPORT)  Ore 05:45 CHIESINA UZZANESE (DISTRIBUTORE) Ore 06:30